lunedì 8 agosto 2016

PADRE PUGLISI E IL PAESE CHE CAMBIO' COL PERDONO

Godrano, celebrazione all'aperto 27 luglio 1972


«Dove sta andando la tua vita?»
di Francesca Pomara

Questa storia comincia a Godrano, un paesino montano in provincia di Palermo, luogo di nascita dei miei genitori, centro affettivo della nostra famiglia, dove settimanalmente ci recavamo per visitare i nonni e dove trascorrevamo gran parte delle nostre vacanze estive.
Questo paese, seppure piccolissimo, dove tutti gli abitanti erano legati da vincoli di parentela, aveva vissuto un periodo tristissimo a causa di una faida di stampo mafioso che aveva provocato molti morti e questa vicenda, sebbene arginata e conclusa tanti anni prima, in qualche modo aveva lasciato segni incancellabili anche nelle generazioni successive, creando un ambiente molto diffidente e chiuso e carico di livore.

giovedì 4 agosto 2016

IL BLOG DI PADRE PUGLISI COMPIE DUE ANNI: OLTRE CENTOMILA VISUALIZZAZIONI E 200 ARTICOLI


Il blog che state leggendo, dedicato alla memoria di padre Pino Puglisi, compie due anni. Li festeggiamo ringraziando tutti coloro che lo hanno visitato e sostenuto sia su internet che su facebook (questa la pagina collegata che ha quasi 5 mila Mi piace)

Siamo arrivati a oltre centomila visualizzazioni (a oggi, per la precisione, 114.286) e ospitiamo più di duecento articoli e tantissime foto.
Trovate tutti gli scritti e i testi delle relazioni di padre Pino, commentati e inseriti nel contesto storico, ma anche le testimonianze e i ricordi dei suoi amici. Recensioni, news, interviste, informazioni su quanto si va facendo in sua memoria.
Tra gli articoli più letti:

- l'intervista all'arcivescovo Corrado Lorefice che fa il bilancio della sua partecipazione alla Gmg di Cracovia dove ha parlato di padre Pino Ecco il link 
- L'articolo di presentazione de "L'ultimo sorriso", il nuovo film documentario su 3P di prossima uscita. Cliccate qui per leggerlo
- La recensione del romanzo di Alessandro D'Avenia "Ciò che inferno non è", in cui la vicenda biografica di padre Puglisi viene trasfigurata poeticamente. Cliccate qui
- L'articolo che svela quel che è vero e quel che è inventato nel film di Roberto Faenza "Alla luce del sole". Cliccate qui

Se volete invece trovare l'indice degli scritti di padre Puglisi pubblicati sul blog Cliccate qui e trovate l'elenco  

Ancora grazie a tutti e preghiamo il Beato perché ci aiuti nella vita di ogni giorno a essere degni della sua memoria!


martedì 2 agosto 2016

MARIA CHINNICI: PADRE PUGLISI, MAESTRO DI PREGHIERA

3P è stato anche un maestro della preghiera. Maria Chinnici, sua amica e medico a Palermo, ha condiviso con padre Pino Puglisi un cammino di crescita e approfondimento spirituale: in questo articolo scritto per il nostro blog ricorda l'interesse del sacerdote per il corso di "meditazione profonda" del gesuita padre Mariano Ballester. E di come lo stesso padre Puglisi sia stato, dietro le quinte, tra i "motori" della scuola diocesana di preghiera. Il libro di Ballester  ("Meditazione profonda e autoconoscenza") è tra quelli ritrovati in casa di Puglisi dopo la morte e oggi ospitati nella biblioteca del seminario di Palermo a lui dedicata.
La dottoressa Maria Chinnici

domenica 31 luglio 2016

INTERVISTA A LOREFICE: IO, I GIOVANI A CRACOVIA E PADRE PUGLISI


"A Cracovia si respira un grande senso di fratellanza. Si parlano tante lingue diverse, ma ci si incontra e ci si capisce". L’arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice, in questi giorni nella città polacca in occasione della Giornata mondiale della gioventù, racconta così le sensazioni avvertite. Suo principale impegno, quello di tenere alcune catechesi. Lo hanno ascoltato in diversi momenti all’interno delle parrocchie o all’aperto sia giovani siciliani sia seicento ragazzi trentini, rimasti affascinati dalle parole dell’arcivescovo che ha presentato loro l'esempio e l'impegno di padre Pino Puglisi. Poi, in un secondo momento ha risposto alle loro domande. «Nonostante ci sia un grande dispiegamento di forze, questa Gmg è un bel segno di speranza per il mondo intero – racconta Lorefice -. Qui si respira la bellezza del Vangelo e di una Chiesa che è un segno di comunione e unità per l’intera famiglia umana».

sabato 30 luglio 2016

PALERMO, IL 3 SETTEMBRE SUL CASSARO FESTA PER DALLA CHIESA E PADRE PUGLISI


Concerti, incontri, presentazioni di libri e laboratori. Attività di condivisione, di confronto,  che animeranno il Cassaro con  una festa che inneggia all’onestà ed alla speranza. Si svolgerà  il 3 settembre «La festa dell’onestà#speranza» -  promossa dall’associazione Cassaro Alto, con il contributo di Confcommercio Palermo  ed il patrocinio  del Comune   - per non dimenticare il valore dell’onestà ed  il ricordo del prefetto Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso in un agguato mafioso a Palermo, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo,  la sera del 3 settembre del 1982. Nell’immediatezza dell’omicidio, sul luogo della strage, fu posto un lenzuolo su cui era scritto: «Qui è morta la speranza dei palermitani onesti».
 Ieri,  a Palazzo delle Aquile, è stata   presentata la manifestazione che si svolgerà nel cuore del Cassaro, dove per tanti anni visse ed operò il generale Dalla Chiesa, prima generale al Comando della Legione Carabinieri Sicilia e poi, per 100 giorni,  prefetto. Nel Cassaro, che  è anche il luogo dove operò anche un’altra vittima della mafia, padre Pino Puglisi, insegnante nel   liceo classico Vittorio Emanuele II, assassinato anche lui nel mese di settembre, e le cui spoglie riposano nella Cattedrale. 

venerdì 29 luglio 2016

LOREFICE A CRACOVIA PER LA GMG RICORDA PADRE PUGLISI

Sono ottantamila gli italiani  a Cracovia per le Giornate Mondiali della Gioventù. Folta la rappresentanza anche dalla Sicilia e tra i vescovi sono presenti Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo e Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale. In particolare mons. Lorefice ha incontrato 600 ragazzi trentini, invitati a riflettere sulla parabola del padre misericordioso. Alla riflessione è seguito un secondo momento all’aperto guidato dall’arcivescovo, al quale i giovani hanno posto le loro domande. «Sono qui con grande semplicità di cuore, le vostre sono questioni alle quali servirebbero ore per rispondere», ha spiegato ai trentini l'arcivescovo di Palermo. «La Giornata mondiale dei giovani, per noi deve essere un'opportunità, Gesù Cristo deve entrare nella nostra vita come parola vivente che segna l'umanità». Monsignor Lorefice ha ricordato poi ai trentini l'esempio e l'impegno di padre Pino Puglisi ucciso dalla mafia nel 1993, al quale rimandano le 3 “p “ impresse nel suo stemma vescovile. «Significano Parola di Dio, pane eucaristico e poveri - ha spiegato - e questa è la Chiesa che, grazie a Dio, Francesco sta realmente animando con questa sua generosità, semplicità e umiltà. Grazie per quello che voi giovani state dando a noi vescovi e a tutti i preti che sono qui. Noi vi dobbiamo ascoltare e insieme ci dobbiamo aiutare». 
 

giovedì 28 luglio 2016

BERTOLONE: PUGLISI SIMBOLO DI UNA CHIESA NON PIU' COMPIACENTE

"Don Pino, martire di mafia": 
l’uomo che morì sorridendo ai suoi killer
di Francesco Antonio Grana  
Il Fatto quotidiano 7 luglio 2016


Monsignor Vincenzo Bertolone, postulatore della causa di beatificazione






domenica 5 giugno 2016

PADRE PUGLISI: INIZIATIVE E INTITOLAZIONI DI MAGGIO


A tre anni dalla beatificazione proseguono in tutta Italia iniziative e intitolazioni a padre Pino Puglisi. Un primo elenco (che riguarda la Sicilia e l'Italia) lo trovate a questo link

Qui riassumiamo le notizie relative alle manifestazioni di maggio 2016. Se avete notizia di altre iniziative del genere potete scrivere a questo blog tramite i messaggi per segnalarle.

venerdì 3 giugno 2016

L'ULTIMO SORRISO: IL NUOVO FILM SU PADRE PUGLISI

Paride Benassai nei panni di don Pino nella locandina del film

di Francesco Deliziosi

Un uomo sedotto dal Vangelo”, lo definisce l’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice. E, a sua volta, padre Pino Puglisi continua a sedurre con la grandezza della fede e la storia della sua irresistibile passione. Al lungo elenco di coloro che sono rimasti irretiti dalla sua vita e dalla sua morte si aggiungono ora gli autori del film documentario “L’ultimo sorriso”, appena uscito dalla sala montaggio. Una proiezione privata è stata organizzata mercoledì sera al cinema Politeama per presentarlo all’arcivescovo, ai fratelli del sacerdote, Gaetano e Francesco Puglisi, e ai loro familiari, presenti in sala il protagonista Paride Benassai, la giovane regista Rosalinda Ferrante e i collaboratori più stretti.

mercoledì 25 maggio 2016

TRE ANNI FA LA BEATIFICAZIONE DI PINO PUGLISI. BERTOLONE: I MAFIOSI FANNO PARTE DI UN'ALTRA RELIGIONE

Mons. Vincenzo Bertolone, postulatore della causa di don Pino Puglisi


25 maggio 2013. Tre anni fa, al Foro Italico di Palermo, la cerimonia di beatificazione di don Pino Puglisi. Un momento di crescita per tutta la Chiesa, chiamata a schierarsi: si tratta infatti della prima vittima della mafia a essere dichiarata martire, al pari delle vittime dei nazisti. Se Pino Puglisi è beato, vuol dire che i mafiosi fanno parte di un'altra religione, la religione della violenza dove i boss-padrini hanno preso il posto del Padre. Una dittatura dell'odio e del sopruso. Per ricordare la ricorrenza, pubblichiamo uno scritto del postulatore, mons. Vincenzo Bertolone, letto durante la cerimonia del Foro Italico, in cui il prelato sottolinea questo aspetto storico della causa appena conclusa. 

mercoledì 13 aprile 2016

IL CARDINALE SCOLA: PADRE PUGLISI SARA' SANTO

Il cardinale Angelo Scola in Cattedrale a Palermo, davanti all'altare a forma di spiga di grano
che custodisce le spoglie di padre Puglisi

Da Milano a Palermo 120 sacerdoti sulle orme di don Pino, guidati dal Cardinale Angelo Scola che si dice certo: "Sarà Santo".

VIA HAZON: AL VIA I LAVORI PER RIAPRIRE L'ASILO

L'asilo nido realizzato nei locali di via Hazon

Occorreranno circa dieci giorni per risolvere il problema della fuoriuscita dei liquami negli storici locali di via Azolino Hazon. Da due giorni sono all’opera nella struttura di Brancaccio, con ingresso da via Simoncino Scaglione 17, gli operai inviati dal Comune nell’ambito dell’accordo quadro per i lavori di manutenzione e pronto intervento negli immobili di proprietà e pertinenza comunali. Un intervento che arriva dopo sei mesi e mezzo di chiusura dei locali in uso al Centro Padre Nostro onlus, con conseguente interruzione del servizio rivolto alle famiglie e ai bambini. 

lunedì 11 aprile 2016

CHI SIAMO? DOVE ANDIAMO? PADRE PUGLISI E LA PASTORALE VOCAZIONALE

Padre Puglisi in una immagine degli anni Settanta


di Francesco Deliziosi

La pastorale vocazionale è stata il cuore dell’ispirazione di padre Pino Puglisi per tutta la sua attività degli anni Ottanta svolta come responsabile del Cdv, il Centro diocesano vocazioni, e poi del Centro regionale vocazioni. L'influenza della ricerca spirituale in questo campo è evidente in tutte le sue iniziative con i giovani, sia tra i banchi del liceo che nei campi scuola e a Brancaccio. 

venerdì 25 marzo 2016

BERGOGLIO: LA CROCE DI CRISTO PER I FRATELLI VITTIME DEL TERRORISMO



Una via Crucis 2016 all'insegna del bisogno di misericordia e di pace, dominata dall'incubo della violenza dopo gli attentati a Parigi e a Bruxelles ma anche in tante città di religione musulmana e ugualmente scosse dal fondamentalismo. Al termine Papa Francesco ha letto questa sua preghiera composta per l'occasione in cui inizia con l'omaggio a tanti fratelli e sorelle martiri dei nostri tempi. Ecco il testo integrale